SISMA 24/08/2016 NUOVA PROCEDURA E MODULISTICA PER ISTANZA SOPRALLUOGO

In data 3 settembre, la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della protezione civile ha poi inoltrato ai Direttori delle strutture regionali di Protezione Civile di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo una circolare contenente indicazioni operative sul censimento danni e sulle verifiche di agibilità da adottare d'ora in avanti.

Pertanto, in adeguamento alla nuova procedura e al fine di renderere effettiva anche la richiesta di inserimento della propria pratica nel sistema informatico che predisporrà la graduatoria finalizzata alla valutazione del risarcimento dei danni provocati dal sisma, le istanze di sopralluogo dovranno essere ripresentate compilando i nuovi Modelli IPP di seguito allegati.

La modulistica potrà essere reperibile anche presso l'URP o presso l'ufficio dei Vigili Urbani del Comune.