Folignano Comune Waste Free

 Video Youtube

Il Comune di Folignano e il concessionario PicenAmbiente Spa presentano questo breve cortometraggio sulla gestione dei rifiuti urbani nel territorio di Folignano dove sono stati raggiunti eccellenti risultati in termini di differenziazione e di riduzione della produzione pro-capite dei rifiuti. Un percorso iniziato nel 2009 insieme ai cittadini che, modificando gradualmente le proprie abitudini nel trattare i propri rifiuti domestici, hanno oggi costituito una vera vera "comunita' ecologica", soddisfatta e orgogliosa della sua forte virtuosità ambientale. Il video vuol mettere in evidenza come, grazie ad una costante informazione e sensibilizzazione "partecipata dal basso", si maturi una collettiva convinzione che i nostri rifiuti, conferiti e trattati nel modo corretto, possano diventare una risorsa per preservare il nostro ambiente così da contenere il piu' possibile i costi del servizio rifiuti a carico dei cittadini.

SISMA 24/08/2016 - CONTRIBUTI PER AUTONOMA SISTEMAZIONE

Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ha inviato ai Presidenti delle Regioni colpite dal Sisma le indicazioni operative ed attuative dell'Ordinanza n.388/2016 relativamente al Contributo per Autonoma Sistemazione.

Di seguito si allega la circolare e il mOdello per la richiesta del contributo.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito della Protezione Civile al seguente link:

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_new.wp?contentId=NEW59243

 

SISMA 24/08/2016 NUOVA PROCEDURA E MODULISTICA PER ISTANZA SOPRALLUOGO

In data 3 settembre, la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della protezione civile ha poi inoltrato ai Direttori delle strutture regionali di Protezione Civile di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo una circolare contenente indicazioni operative sul censimento danni e sulle verifiche di agibilità da adottare d'ora in avanti.

Pertanto, in adeguamento alla nuova procedura e al fine di renderere effettiva anche la richiesta di inserimento della propria pratica nel sistema informatico che predisporrà la graduatoria finalizzata alla valutazione del risarcimento dei danni provocati dal sisma, le istanze di sopralluogo dovranno essere ripresentate compilando i nuovi Modelli IPP di seguito allegati.

La modulistica potrà essere reperibile anche presso l'URP o presso l'ufficio dei Vigili Urbani del Comune.